Cibi e piante tossiche per cani e gatti: bisogna stare attenti anche all’uva sultanina.

Fate attenzione che il vostro cane o il vostro gatto non ingeriscano questi alimenti: uva, uvetta (uva sultanina), cioccolato fondente, cacao, caffè, cipolla e aglio.
Queste sostanze possono portare gravi problemi epatici e renali; e in molti casi se i sintomi non vengono curati, possono causare la morte. La gravità di questi dipende anche dalla quantità ingerita.

Se avete un giardino invece ponete attenzione alle piante che lo abitano. Eccone un elenco: Azalea, Cactus, Cycas, Dieffenbachia, Lilium, Oleandro, Ortica, Stella di Natale e il Lauro Ceraso (nella sua fase di crescita). Alcune di queste sono anche piante d’appartamento.
Per quanto riguarda gli alberi come l’oleandro, bisogna utilizzare alcune accortezze: ad esempio evitare di inserire ciotole dell’acqua sotto la sua chioma, onde evitare che le foglie secche cadendo avvelenino la sostanza.
I sintomi più diffusi sono vomito e diarrea, ma in ogni caso è sempre importante l’anamnesi da parte di un veterinario.

Metti mi piace alla nostra pagina facebook, per tenerti sempre aggiornato