Come prendersi cura dei denti del tuo animale

L’igiene orale per gli animali è importante tanto quanto lo è per noi esseri umani.

Curare i denti dei vostri coinquilini a quattro zampe può prevenire loro diversi problemi, quali alitosi, dolori intorno alla bocca, riduzione dell’appetito, sanguinamenti, rigonfiamenti, scolorimenti o eccessi di tartaro, masticazione dolorosa e in ultimo perdita dei denti.

Per fare ciò è opportuno sottoporre l’animale a un controllo periodico dal veterinario. Senza, risulta impossibile sondare la linea gengivale o fare un esame ai Raggi X, vitali per monitorare la salute dentale della cavità orale.

Molti tra quelli che possiedono un animale spesso evitano di effettuare controlli per paura di sottoporli ad anestesia, anche se il rischio di complicanze è minimo. Molte cliniche infatti monitorano costantemente gli effetti dell’anestesia sull’animale.
Qualcuno offre anche servizi di pulizia dentale senza anestesia, questo però spesso causa dolori e traumi post-stress all’amico peloso

COSA SI PUO’ FARE A CASA?

-Spazzolare regolarmente i denti del cani e del gatto, abituandoli fin da piccoli al fine di evitare complicazioni.

-Non utilizzare mai dentrifrici destinati all’utilizzo umano, ma acquistare prodotti aromatizzati fatti per essere ingeriti.

-Utilizzare prodotti masticabili, progettati per l’igiene orale.

-Evitare le ossa di animale, la masticazione può portare alla rottura o perdita di uno o più denti.

Metti mi piace alla nostra pagina facebook, per tenerti sempre aggiornato