Come gestire l’animale dopo l’intervento chirurgico

post intervento chirurgico, gatto, cane, ortopedia

Ci sono alcuni consigli che il medico veterinario vi da, dopo che il vostro cane o il vostro gatto, hanno subito un intervento chirurgico:

-E’ necessario per il gatto avere sempre a disposizione il trasportino. La macchina è il mezzo di trasporto di ideale sia per il cane che per il gatto, poiché si evitano movimenti improvvisi.

-Isolate l’animale durante la notte all’interno di una stanza, eventuali finestre o balconi devono essere sigillate. Evitate di farlo venire a contatto con altri suoi simili. Questo deve essere assolutamente prioritario poiché gli anestetici somministrati possono causare stati di allucinazione e rendere il paziente nervoso e aggressivo.

-E’ assolutamente sconsigliato prendere in braccio, pulire e toccare gli animali durante la fase di risveglio.

-Se il chirurgo vi ha detto di utilizzare il collare Elisabetta fatelo, anche se notate che l’animale è infastidito è necessario mantenerlo onde evitare che il cane o il gatto si lecchino la ferita, con l’inevitabile conseguenza che questa si riapra.

-Evitate di far correre o saltare troppo l’animale, finché il veterinario non avrà levato tutti i punti, i tempi di guarigione potrebbero allungarsi.

-Somministrate i farmaci consigliati dal veterinario.

-Lasciarlo a digiuno l’animale almeno e un giorno e non riempirlo di cibo nei giorni successivi durante il recupero.

×

Ciao!

Se hai difficoltà a scriverci da pc, puoi entrare da dispositivi mobili, oppure installare whatsapp dekstop. In alternativa scrivi un email a orthovethealth@mail.com

× Come possiamo aiutarti? Scrivi sulla chat

Metti mi piace alla nostra pagina facebook, per tenerti sempre aggiornato