Mielopatia degenerativa, serve ricerca

mielopatia degenerativa, ortopedia cane, ortopedia veterinaria

La mielopatia degenerativa (DM) è una malattia che colpisce i cani sia di grossa che di piccola taglia, le razze più predisposte sono il pastore tedesco, il carlino, il siberian husky, welsh corgi, kerry blue terrier, barboncino, Hovawart, Ridgeback e Soaft-Coated, Boxer, Fox Terrier. Purtroppo non esiste ancora una cura effettiva per la mielopatia degenerativa, sebbene siano stati identificati i geni che codificano la patologia.

La malattia è di carattere neurologico e interessa il midollo spinale. Gli stimoli nervosi che permettono il movimento degli arti partendo dal cervello dell’animale, si riducono progressivamente fino a interrompersi, causando gravi difficoltà deambulatorie. I sintomi possono essere inizialmente difficili da individuare e sono quasi sempre di natura ortopedica: zoppia, debolezza del treno posteriore, atassia (dovuta a questioni neurologiche) e nei casi più gravi paresi o paralisi. Al momento non esistono cure particolari, se non soluzioni di tipo ortopedico per facilitare i movimenti del cane e consentirgli meno sforzi. Molto importanti sono gli esercizi, la fisioterapia e l’utilizzo di anti-infiammatori. In ogni caso è sempre utile consultarsi con il medico veterinario per individuare la soluzione migliore. Qui sotto un video di Lupo Cecoslovacco affetto da mielopatia degenerativa, trattato dal dott. Claudio Vianzone.




×

Ciao!

Se hai difficoltà a scriverci da pc, puoi entrare da dispositivi mobili, oppure installare whatsapp dekstop. In alternativa scrivi un email a orthovethealth@mail.com

× Come possiamo aiutarti? Scrivi sulla chat