cani

filariosi cardiopolmonare

Filariosi Cardiopolmonare: La Filaria

La filaria o la filariosi polmonare é una malattia parassitaria oggi facile da contrastare grazie alla prevenzione. La patologia è causata da un parassita, il dirofilaria immitis. Questo sgradito ospite viene inoculato nel sangue a seguito della puntura di una zanzara. Una larva iniettata nel sistema circolatorio viaggia fino a giungere all’altezza delle arterie polmonari o nel cuore. Qui, il parassita si evolve fino a divenire una macrofilaria, generando a sua volta altre larve, le microfilarie. Le filarie adulte possono raggiungere

animali maltrattamenti lav

Ogni ora un reato contro gli animali, il rapporto della LAV

Secondo la Lega Anti Vivisezione (LAV), ogni ora in media viene consumato un reato a danno degli animali. Non solo legati alle zoomafie, ma anche a violenze private: calci, pugni, privazioni, avvelenamenti, ma anche abbandoni e mancanze nei loro confronti. Quest’estate abbiamo assistito a una vera e propria mattanza di cani abbandonati al caldo o sui balconi senza cibo e acqua. Dal viminale è stata attivata solo da poco la mail sos animali , ma la LAV chiede che vengano

cane artrosi ortopedia cani

Artrosi nel Cane: cosa fare!

In genere l’artrosi è una patologia ortopedica riscontrabile più facilmente nei cani di tutte le età e nei gatti anziani. Come sempre il miglior modo per combattere questo tipo di affezione è la prevenzione. E’ consigliabile una visita ortopedica quando il cane è ancora cucciolo, durante i primi 3-4 mesi di vita, in modo da poter valutare in anticipo strategie chirurgiche per ridurre e minimizzare i rischi. Anche normali problemi articolari nel tempo possono portare a forme d’artrosi. L’artrosi è

piante cani gatti veleno

Piante Velenose per cani e gatti

Alcune piante possono rivelarsi pericolose o persino letali per i nostri amici a 4 zampe. Molte di queste sono comuni, facilmente reperibili in commercio e altre si possono tranquillamente trovare come elemento d’arredo delle nostre abitazioni o dei nostri giardini: Lauro Ceraso: Una pianta utilizzata in genere per le siepi, contiene amigdalina, un glicoside cianogenetico altamente tossico, che può portare alla morte, solo in caso di ingestione. Vischio. Le bacche se ingerite accidentalmente causano diminuzione del ritmo cardiaco, della temperatura, convulsioni, stati comatosi,

piante, cani, ambrosia, allergie

Fine Luglio – Inizio Agosto, attenzione alla fioritura dell’ambrosia

L ambrosia è un erba infestante originaria dell america del nord e ora diffusa in tutta Europa. Cresce nei campi e nei terreni incolti e si sta diffondendo sempre più a causa dell abbandono delle campagne. Fiorisce tra fine luglio e inizio ottobre ed il polline che rilascia nell aria può scatenare violente reazioni allergiche negli animali e nell uomo. In Italia la si trova principalmente in Piemonte, Lombardia, Triveneto, Emilia Romagna, Toscana e Marche. In altri paesi sono state

cooper labrador - protesi - duplice osteotomia pelvica - fcp

Cooper corre felice, dopo una serie di interventi

Cooper è un labrador di tre anni che ha subito diversi interventi chirurgici legati all’ortopedia. Operato di protesti d’anca a sinistra, dpo (duplice osteotomia pelvica) a destra e fcp (frammentazione del processo coronoideo) sull’anteriore sinistro per per incongruità articolare del gomito. ora grazie al Dott Veterinario Chirurgo e Ortopedico Claudio Vianzone scorrazza libero intorno all’ambulatorio Veterinario Raimondetti Cassardo di Trofarello.

schnauzer, genetica, occhi

La genetica ha trovato una cura per sradicare i problemi di cecità negli Schanuzer Giganti

Alcune razze canine sono più predisposte a problemi di tipo genetico e questi non sempre sono legati all’ortopedia. Gli Schnauzer Giganti per esempio hanno gli occhi molto delicati e possono essere maggiormente affetti da cataratta, glaucoma, displasia della retina arrivando a una progressiva atrofia della stessa. (PRA). E’ di questi giorni la notizia che alcuni veterinari cooperando con alcuni scienziati, presso la Animal Health Trust (AHT), siano riusciti a sviluppare un test del DNA per sradicare la malattia

post intervento chirurgico, gatto, cane

Come gestire l’animale dopo l’intervento chirurgico

Ci sono alcuni consigli che il medico veterinario vi da, dopo che il vostro cane o il vostro gatto, hanno subito un intervento chirurgico: -E’ necessario per il gatto avere sempre a disposizione il trasportino. La macchina è il mezzo di trasporto di ideale sia per il cane che per il gatto, poiché si evitano movimenti improvvisi. -Isolate l’animale durante la notte all’interno di una stanza, eventuali finestre o balconi devono essere sigillate. Evitate di farlo venire a contatto con altri suoi

Anche i cani hanno bisogno di donatori…potrebbe essere il tuo!

La notizia era già uscita un paio di anni fa e nel contempo il progetto si è concretizzato, tanto vale rammentarla per informare chi non lo sapesse. Gli esseri umani non sono i soli a necessitare di trasfusioni di sangue, per questo è nato dog blood donors La banca dati canina che raccoglie dati dei nostri amici a quattro zampe, richiedendolo quando necessario donatori appartenenti allo stesso gruppo sanguigno. Se il cane dovesse essere ferito o sottoposto a

Cani a Scuola per motivare gli Studenti, il progetto Europeo

Sembra una notizia da quinta pagina creata ad hoc per attirare l’attenzione e invece è reale. Il progetto è stato adottato da 30 scuole europee di cui una italiana ad Ales in Sardegna. Per qualche ora un cane dovrà girare liberamente tra gli alunni  come catalizzatore per ridurre lo stress e per motivare gli stessi ad eliminare ansie e paure. Qui maggiori informazioni

1
Ciao, come possiamo esserti utili?
Powered by