veterinario

consigli calore, animali, cani, gatti

Consigli su come proteggere gli animali dal caldo

Questa estate torrida, sta causando diversi problemi ai nostri compagni animali. Non solo cani e gatti, ma anche uccelli, conigli, criceti e altri roditori. Ecco alcuni consigli utili. -L’idratazione è importantissima, quindi è strettamente necessario che i vostri amici pelosi o piumati bevano moltissima acqua durante il giorno. L’acqua deve essere fresca ma non congelata, onde evitare sbalzi termici e collassi.-Evitare di somministrare pasti durante le ore calde della giornata e piuttosto accumulare il cibo per la sera quando fa più

mielopatia degenerativa, ortopedia cane

Mielopatia degenerativa, serve ricerca

La mielopatia degenerativa (DM) è una malattia che colpisce i cani sia di grossa che di piccola taglia, le razze più predisposte sono il pastore tedesco, il carlino, il siberian husky, welsh corgi, kerry blue terrier, barboncino, Hovawart, Ridgeback e Soaft-Coated, Boxer, Fox Terrier. Purtroppo non esiste ancora una cura effettiva per la mielopatia degenerativa, sebbene siano stati identificati i geni che codificano la patologia. La malattia è di carattere neurologico e interessa il midollo spinale. Gli stimoli nervosi che

cane artrosi ortopedia cani

Artrosi nel Cane: cosa fare!

In genere l’artrosi è una patologia ortopedica riscontrabile più facilmente nei cani di tutte le età e nei gatti anziani. Come sempre il miglior modo per combattere questo tipo di affezione è la prevenzione. E’ consigliabile una visita ortopedica quando il cane è ancora cucciolo, durante i primi 3-4 mesi di vita, in modo da poter valutare in anticipo strategie chirurgiche per ridurre e minimizzare i rischi. Anche normali problemi articolari nel tempo possono portare a forme d’artrosi. L’artrosi è

dieta cane

Dieta Naturale del cane…

Prima di parlare di ingredienti, alimenti da utilizzare e impasti, è utile sapere che il cibo andrà misurato in base al peso e all’età del cane. Se state cambiando dieta al vostro animale non è necessario farlo gradualmente. In genere i cibi crudi e i cibi umidi sono quelli che vengono digeriti più velocemente (circa 4-5 ore), altra cosa per cibi cotti o cibi secchi (anche 8-9 ore). Se utilizzate anche le crocchette o avete intenzione di utilizzarle ancora per

come tenere un gatto

Come approcciarsi ad un gatto

Questa guida apparentemente divertente, sarà utile per capire come maneggiare e gestire un gatto per la prima volta o quando lo portate dal veterinario. Quando vi avvicinate ad un gatto per prima cosa dovrete creare una sorta di legame empatico con lui, parlategli, fatelo sentire a proprio agio, presentatevi facendogli annusare le vostre dita. Tenete le dita arricciate sulla mano, in modo che se il gatto non gradisce la vostra presenza faticherà a mordervi. Grattatelo sulla guancia e sotto il mento.

post intervento chirurgico, gatto, cane

Come gestire l’animale dopo l’intervento chirurgico

Ci sono alcuni consigli che il medico veterinario vi da, dopo che il vostro cane o il vostro gatto, hanno subito un intervento chirurgico: -E’ necessario per il gatto avere sempre a disposizione il trasportino. La macchina è il mezzo di trasporto di ideale sia per il cane che per il gatto, poiché si evitano movimenti improvvisi. -Isolate l’animale durante la notte all’interno di una stanza, eventuali finestre o balconi devono essere sigillate. Evitate di farlo venire a contatto con altri suoi

Quando sterilizzare un cane e perché

La parola sterilizzazione si riferisce a soggetti di sesso femminile. Se non avete intenzione di far fare i cuccioli al vostro cane, è necessario ricorrere alla sterilizzazione chirurgica. Abbiamo utilizzato la parola “necessario”, poiché vi è il rischio che si sviluppino patologie a carico dell’apparato riproduttore e delle mammelle: neoplasie, formazioni cistiche nelle ovaie o infezioni. Questo può avvenire più frequentemente dopo il terzo calore, perciò intervenire tempestivamente entro i primi 18 mesi di vita dell’animale, significa ridurre drasticamente i

Inizia la stagione estiva: Attenzione alle graminacee, possono rivelarsi pericolose per i nostri amici pelosi

Ogni stagione, nasconde le sue insidie e sembra che anche l’estate non faccia eccezione.  In questo periodo nelle zone più selvagge l’erba cresce alta, ed è lì che si annida il pericolo per i nostri amici a 4 zampe. I forasacchi sono spighe appartenenti a un tipo di graminacee e presentano aculei appuntini che si attaccano non appena vengono sfiorati.   Perché i forasacchi sono pericolosi?   Senza che l’animale se ne accorga, proprio grazie alla loro forma uncinata, i forasacchi prima si attaccano al

In italia, nasce la prima agenzia funebre per animali

I vostri animali non verranno dimenticati. Non sarete costretti a seppellirli nei boschi o in giardino o lasciarli nelle mani di chi li utilizza come rifiuti da smaltire. Il mondo cambia e le priorità si trasformano. Si chiama Ponte Arcobaleno, il nuovo servizio di onoranze funebri per animali, nato a Trieste. Lorenzo Cerbone, amante degli animali ha avuto l’idea dopo aver preso in gestione l’azienza ex municipalizzata. Un servizio a tutto tondo che permette di prelevare l’animale deceduto dopo che un veterinario ne

Tenia nel gatto, i sintomi e cosa fare

Il vostro gatto inizia improvvisamente a dimagrire pur continuando a mangiare in abbondanza, anzi il suo appetito è persino aumentato e magari si gratta continuamente nella zona anale? Potrebbe aver contratto la tenia. Anche il pelo lievemente più scuro, vomito e diarrea in forma leggera potrebbero essere indicatori se associati ai casi precedenti. La tenia è un verme parassita di 15-60 cm di lunghezza che infesta l’intestino e può anche essere trasmissibile all’uomo se non curata in tempo. TENIA NEL GATTO COSA FARE?   Esistono

1
Ciao, come possiamo esserti utili?
Powered by